Cos'è la Biorisonanza ?

È un metodo della medicina olistica biologica, che vede la persona nel suo insieme e non come semplice somma dei singoli organi.

La terapia della biorisonanza è un metodo terapeutico energetico che sfrutta a scopo terapeutico le energie, o meglio le oscillazioni (frequenze elettromagnetiche) proprie del paziente generate dalle cellule del corpo.

Stimola il corpo ad auto-regolarsi e ritrovare il proprio equilibrio energetico, favorendo l’autoguarigione di malattie o disturbi funzionali relativi ai suoi diversi organi, attraverso l’eliminazioni di interferenze, provenienti da fattori esterni o da squilibri interni.

Bicom Optima : La tecnologia Top per la Biorisonanza

È uno strumento terapeutico della medicina sia classica che olistica e considera l’aspetto energetico di tutto l’organismo. Pertanto esiste uno spettro di applicazione terapeutica molto ampio che tocca i diversi campi della medicina.

 

Il trattamento deve, a seconda dei casi, essere ripetuto più volte.

Questo dipende dal tipo di malattia o della condizione di salute. Non è da dimenticare che si tratta di una medicina “regolatrice”, come l’Agopuntura, Reiki, Omeopatia ecc.; infatti non mostra subito effetti immediati come può avvenire somministrando un farmaco chimico.

Un obiettivo importante della biorisonanza è stimolare il corpo attivando le forze di regolazione del proprio organismo verso un’auto guarigione.

La Medicina Olistica

La medicina olistica non si orienta primariamente ai sintomi della persona, ma a quei legami olistici in vigore tra tutte le cellule di un organo, e dunque tra gli organi; ma anche oltre, considerando l’organismo parte di un ambiente esterno, influenzabile, e da cui si viene influenzati.

La visione olistica considera la persona, non la malattia, e quindi la ricerca della salute. Si curano le cause non i sintomi; i sistemi non i singoli organi. Si cura la persona e l’ambiente. Si riequilibra invece di solo curare, e soprattutto si stimola l’autoguarigione.